Sezione FIDAPA di Castellabate       


La Sezione
La sezione Fidapa di Castellabate vede la sua prima alba nel 1998 quando un nucleo attivo di donne avverte l'esigenza di raggruppare le proprie forze, il proprio entusiasmo e le proprie esperienze al fine di dare vita ad un movimento, un'associazione che potesse coinvolgere donne e riconosce nei valori della Fidapa molti dei suoi obiettivi e delle sue idee. Nasce così la prima sezione Fidapa ad opera di quelle che saranno poi riconosciute socie fondatrici. La sezione inizia il suo cammino tra l'entusiasmo di tutte le socie e la partecipazione orgogliosa della popolazione. L'operato della prima sezione si conclude nel 2005 quando a causa di problematiche di carattere strettamente personale alcune delle socie fondatrici si vedono costrette ad abbandonare Castellabate e di conseguenza la Fidapa.

 

 

 

Lo spirito associazionistico e la volontà di fare non mancano alle donne di Castellabate e non passano molti anni quando un nuovo gruppo attivo decide di riaprire la sezione fortemente voluta da tutte le socie e nel Novembre del 2010 la sezione di Castellabate vede così la sua seconda alba sotto la mirabile presidenza della socia Giovanna Maria Lepore successivamente seguita dalla socia Enza Izzo e attualmente dalla sottoscritta Roberta Piccirillo. Castellabate è un paese turistico di circa 8000 abitanti sito nel Cilento, riconosciuto Patrimonio Mondiale dell'Unesco, Parco Marino, Parco del Cilento e bandiera blu da oltre 10 anni e reso ancora più famoso dal film "Benvenuti al Sud". Molti sono i personaggi famosi che hanno scelto di trasferire la propria residenza qui e moltissimi esponenti del mondo culturale e storico del passato hanno dimorato qui e hanno lasciato un segno indelebile come Gioacchino Murat e Ruggiero Leoncavallo e proprio in onore di quest'ultimo la sezione organizza annualmente una manifestazione con un concerto dedicato a lui.